Acori: “gara difficile ma siamo pronti”

15/11/2014

“Sarà una gara difficile contro una squadra tra le più in forma del campionato”. Leo Acori analizza la sfida contro i toscani del Tuttocuoio (domenica ore 12,30 stadio Pietro Barbetti) e non nasconde le difficoltà che si troverà di fronte la formazione rossoblù. “Il Tuttocuoio viaggia sulle ali dell’entusiasmo dopo gli ultimi risultati positivi e soprattutto dopo la vittoria nel sentito derby col Pontedera, quindi dovremo fare la massima attenzione”. Il tecnico rossoblù pensa però anche allo stato di salute dei suoi: “Stiamo bene e siamo convinti di fare una buona gara, abbiamo dimenticato Forlì e siamo convinti dei nostri mezzi, avendo però ovviamente sempre ben chiaro davanti agli occhi l’obiettivo della salvezza”.

Nella squadra che affronterà il Tuttocuoio rientra D’Anna dopo il turno di squalifica, mentre sarà assente Lasicki impegnato con la nazionale under 21 polacca. Si va dunque verso un ballottaggio Rosato – Manganelli per sostituire il centrale polacco e fare coppia con il confermato Galuppo.
“Quando sei alla prima avventura nel campionato di Lega Pro – dice ancora Acori degli avversari di domani – e parti bene come ha fatto il Tuttocuoio, è normale che l’entusiasmo diventa predominante. Il Tuttocuoio è la vera sorpresa del campionato fino a questo momento. Colombo è il giocatore più rappresentativo e con maggiore esperienza, ma accanto a lui ci sono tanti bravi giovani che stanno facendo benissimo. Hanno un allenatore bravo ed esperto che sa adattare molto bene la sua squadra agli avversari cambiando spesso sistema di gioco.. Il Tuttocuoio è bravo ad attaccare la profondità ed è pericoloso nel gioco di rimessa e quindi dovremo essere bravi a non offrire il fianco alle loro ripartenze. Però – conclude il mister eugubino – la prima certezza è giocare bene noi, ma sono sicuro che faremo una grande gara perché ci siamo preparati bene e dobbiamo assolutamente tornare a fare punti”.
Condividi:

risultati 2015-2016

Photo Gallery

Facebook