COMUNICATO DELLA SOCIETÀ SU RIPESCAGGI

22/08/2014

L’As Gubbio 1910 comunica che, entro lunedì 25, che gli organi federali hanno fissato quale termine ultimo per inoltrare domanda di ripescaggio, sarà presentata la richiesta di ammissione al campionato di serie B. 

La decisione è stata maturata dopo che è stata attentamente analizzata la normativa e sono stati ponderati e valutati i requisiti richiesti.

La società precisa che le credenziali in possesso sono sufficienti per legittimare l’inoltro della pratica e ha ritenuto doveroso intraprendere l’iter proprio per salvaguardare i propri diritti e non lasciare nulla di intentato, anche nel rispetto dei propri tifosi.

Non spetta all’As Gubbio 1910 dire quanti e quali siano le possibilità di ripescaggio, che in tutta onestà allo stato attuale sembrano minime, e non è certamente intento del Club quello di illudere in alcun modo i propri sostenitori. Ma l’A.S. Gubbio 1910 ribadisce, in maniera ferma e decisa, che è stata inoltrata la domanda poiché esistono i presupposti tecnici per farlo e per questo la pratica va presentata.

Al tempo stesso l’As Gubbio 1910 puntualizza di non aver mai avuto penalizzazioni, eccezion fatta per un cavillo tecnico riconducibile esclusivamente a problematiche di ordine burocratico; di aver sempre adempiuto nei termini e nei modi stabiliti dai regolamenti a tutti gli obblighi fiscali; di aver superato sempre e pienamente tutti i controlli della Covisoc; di non aver subito fallimenti. E, da ultimo, in ordine alla domanda di ripescaggio, di aver ottemperato – con ulteriori sforzi economici dopo quelli necessari per l’iscrizione e la fideiussione di 600mila euro, nonché per l’allestimento (peraltro ancora in itinere) della rosa per la stagione 2014-2015 e per garantire un corretto svolgimento del campionato – a quanto previsto per legge per corredare la domanda stessa con la presentazione di una integrazione fideiussoria bancaria di duecentomilaeuro (200mila) richiesta oltre alle fideiussione già in precedenza fatta di 600.00 milaeuro per l’iscrizione al campionato di lega pro. Un altro elemento concreto, tangibile, che la serietà e l’impegno dei presidenti Marco Fioriti e Sauro Notari e del vice presidente Rodolfo Mencarelli, sono stati, sono e saranno massimali e sempre e comunque protesi per un solo fine: fare il meglio possibile per il Gubbio.

 

Condividi:

Photo Gallery

Facebook