Conferenza stampa della società

19/09/2015

Nel corso della conferenza stampa tenutasi stamattina presso la sala stampa del Pietro Barbetti dal Presidente dell’As Gubbio 1910 Sauro Notari, dal vicepresidente Filippo Barbetti, dal direttore sportivo Giuseppe Pannacci e dal tecnico Giuseppe Magi la società si è dichiarata soddisfatta del lavoro svolto e delle prospettive che si possono perseguire sul piano organizzativo e tecnico agonistico, pronta a far fronte alle sue responsabilità, senza scorciatoie, fiduciosa nella risposta e collaborazione della città e dei tifosi  di cui, insieme alla squadra,  è espressione e patrimonio. Le  vicende giudiziarie, non ancora concluse, e le  relative sentenze contraddittorie intorno alla gara Savona-Teramo, hanno assorbito nel periodo estivo  la dirigenza rossoblù al punto da rallentare il fronte della comunicazione per spiegare ed illustrare scelte e progetti, senza impedire però di individuare le scelte  finali, calibrate su quello che sarebbe stato il campionato di appartenenza. Un cammino per tappe successive tanto che solo con il recente arrivo del portiere Paolo Zanin, un 96  già del Cittadella, è stato completato un organico che fa ben sperare per un campionato di buon livello.Un organico del quale fanno parte otto elementi provenienti dal settore giovanile. Il vice presidente Filippo Barbetti ha parlato in particolare proprio del settore giovanile e dei progetti in atto per valorizzarlo, della sinergia con l’ Atletico Gubbio e della volontà di favorire la maturazione di calciatori locali  pronti per la prima squadra. Mister Magi si è detto orgoglioso di guidare una squadra come il Gubbio, sulla quale ripone grande fiducia. Ha dichiarato di  essere, soddisfatto del cammino percorso fino ad oggi,ha rassicurato che i ragazzi daranno sempre tutto ed ha chiesto la più ampia collaborazione raccomandando di stare vicini a squadra e società. Da parte sua Renzo Regni, membro del collegio dei revisori dei conti della società, chiamato ad intervenire, ha rassicurato sulla regolarità delle scritture contabili, con il progetto di bilancio che dovrà essere approvato il prossimo 30 settembre. Nel corso della conferenza stampa  sia Notari che Barbetti hanno definito “cattiverie” le voci su un’ipotesi di fallimento pilotato fomentate da due quotidiani locali, percorso che non  esiste, come ha sottolineato Renzo Regni.

Condividi:

risultati 2015-2016

Photo Gallery

Facebook