COPPA ITALIA, GUBBIO BATTUTO A VITERBO 3-1

21/08/2016

Si è fermata allo stadio “Enrico Rocchi” di Viterbo la corsa del Gubbio nella Coppa Italia di Lega Pro. Nella gara disputata oggi in terra laziale infatti, i rossoblù sono stati battuti 3-1 ed è proprio la Viterbese a superare il turno in virtù della migliore differenza reti nel mini girone a tre (nel quale figurava anche la Sambendettese) concluso da tutte le formazioni a quota tre punti.

I laziali sono andati subito in vantaggio con Cuffa, abile a sfruttare l’assist in area di Invernizzi e a trafiggere Volpe con un preciso diagonale di destro, ma il Gubbio intorno al quarto d’ora ha sfiorato il pari prima con Candellone, la cui conclusione è stata deviata in calcio d’angolo da Innarilli, e poi con Lunetta, che sul successivo corner ha mancato di poco la porta con un bel colpo di testa.

Poi l’estremo difensore rossoblù Volpe è stato protagonista di un ottimo intervento poco prima della mezz’ora, quando è riuscito a deviare con il piede un bel diagonale di Invernizzi, e al 31esimo è arrivato il gol del pareggio del Gubbio: Croce ha imbeccato ottimamente in area Ferretti, che ha giocato di sponda con un perfetto colpo di testa sul secondo palo innescando l’inserimento di Lunetta, bravo a mettere in rete sotto misura con un tocco di destro.

All’inizio del secondo tempo però, la Viterbese è tornata in vantaggio grazie a Neglia, abile a sfruttare la sponda aerea di Invernizzi per battere Volpe da pochi passi con un forte destro insaccatosi sotto la traversa, ma dopo appena due minuti Candellone, imbeccato dalla bella verticalizzazione di Romano, è andato vicinissimo al 2-2 con una conclusione in area respinta da Iannarilli. Poi, poco prima della mezz’ora è stato Ferretti ad avere la palla buona per il pareggio, ma il suo sinistro a girare dai sedici metri è stato bloccato a terra dal portiere dei laziali.

Quindi, a poco più di dieci minuti dalla fine, è stato il nuovo entrato Sforzini a siglare la rete del decisivo 3-1 con un preciso tocco di sinistro in area sul cross dalla sinistra di Varutti, e nel finale i rossoblù non sono più riusciti a risalire la china.

VITERBESE: Iannarilli, Pandolfi, Varutti, Cenciarelli (27′ st Marano), Dierna, Celiento, Neglia, Cuffa, Invernizzi (24′ st Sforzini), Cruciani, Diop (13′ st Boldrini). Allenatore: Cornacchini.

GUBBIO: Volpe, Pollace, Marini, Rinaldi, Zanchi (27′ st Petti), Romano, Croce (16′ st Valagussa), Giacomarro, Ferretti, Candellone, Lunetta (10′ st Ferri Marini). Allenatore: Magi.

ARBITRO: Ayroldi di Molfetta (Rotondale, Marinense).

RETI: 8′ pt Cuffa (V), 31′ pt Lunetta (G), 1′ st Neglia (V), 33′ st Sforzini.

AMMONITI: Cruciani (V), Zanchi (G), Valagussa (G), Marini (G), Ferretti (G).

RECUPERO: primo tempo un minuto; secondo tempo 4 minuti.

Condividi:

Photo Gallery

Facebook