Turrin e Valagussa: “Dateci fiducia non deluderemo”

18/07/2017

Una chiaccherata a tinte rossoblù, dopo l’allenamento di stamattina del nuovo Gubbio di Cornacchini.  Protagonisti Turrin e Valagussa, un nuovo e un riconfermato. Così Alessandro Turrin, portiere di proprietà dell’Atalanta classe 1997, l’anno scorso al Forlì: “Le prime sensazioni sono positive. A Gubbio, ho trovato una società seria e nella quale poter crescere.Sono a disposizione e cercherò di dare il massimo. Inoltre, ho trovato un ottimo impianto: ce ne sono pochi di stadi così belli e ben curati”. La concorrenza di Volpe non lo spaventa. “Sono consapevole di dovermela giocare con un portiere molto forte come Volpe, a Forlì lo scorso anno ero il titolare, quindi sarà un bel confronto. Le scelte però, le farà il mister e in questi primi giorni di ritiro ho intuito che è un tipo che manda in campo chi merita. I miei punti forti? Saper leggere le situazioni di gioco. Devo invece migliorare con i piedi, perchè qui, rispetto a Forlì, mi chiedono di giocare la palla con i difensori”. Paolo Valagussa, centrocampista classe 1993, sarà ancora uno dei punti di riferimento del centrocampo eugubino. “Sono contento di essere stato confermato. Abbiamo cambiato molto quest’anno, ma ho trovato un bel gruppo. L’impressione-continua Valagussa- è che sia simile a quello della passata stagione e cioè coeso. Quindi, se il gruppo sarà compatto, potremmo toglierci altre soddisfazioni”. Infine, due parole sul nuovo allenatore Cornacchini: “ E’ un tecnico preparato.I metodi di lavoro sono diversi rispetto a quelli di Magi, e a differenza di quest’ultimo vuole una squadra più aggressiva. Sono pronto e non vedo l’ora che inizi il campionato”.

Condividi:

risultati 2015-2016

Photo Gallery

Facebook