Gubbio, l’esordio di campionato è in casa del Vicenza

11/08/2017

Nel tardo pomeriggio di oggi, presso l’ex Aurum di Pescara-la Fabbrica delle Idee- sono stati presentati i calendari e il nuovo logo della serie C 2017/2018. Il Gubbio come noto da qualche giorno, era stato inserito nel girone B, ma ci sarà una novità. Il girone sarà infatti composto da 19 squadre e non più 18, perchè nella giornata odierna, il Rende è stato ripescato facendo aumentare le compagini da 56 a 57. Quindi, ci saranno tre gironi da 19 squadre. Nel girone dei rossoblù è stato inserito il Renate (era inizialmente nel raggruppamento A), squadra lombarda della provincia di Monza Brianza. Il Rende è stato collocato nel gruppo C. INIZIO IMPEGNATIVO Non sarà una partenza semplice. La squadra di mister Cornacchini debutterà domenica 27 agosto sul campo del temibile Vicenza, fresco di retrocessione dalla B e voglioso di risalire la china prima possibile. Tra le mura amiche invece, l’esordio sarà più soft. Il 3 settembre infatti,  al Barbetti arriverà il Santarcangelo dell’ex Marco Briganti. Terza giornata in casa del neopromosso Mestre. SOLO TRE TURNI Con il ripescaggio del Rende, sono state rese note solamente tre giornate.Le restanti verranno svelate il 24 agosto, nel corso dell’Assemblea dei club, presso la sede della Lega Pro. Inoltre, si ricorda che la città di Pescara ospiterà le final four (play-off) del campionato. DATE E ORARI GIRONE B Il raggruppamento del Gubbio, giocherà di domenica nei mesi di Agosto/Settembre/Ottobre/Novembre 2017. Gli orari saranno 14.30 e 18.30. Contro il Vicenza si giocherà alle 18.30. La Lega Pro precisa che nelle prime tre giornate non verrà utilizzata la fascia oraria delle ore 14.30. SOSTE E TURNI INFRASETTIMANALI Il campionato si fermerà il 7 e il 14 gennaio 2018. Ci saranno tre turni infrasettimanali: 3/4 ottobre, 7/8 novembre e  20/21 marzo. Si giocherà pure nel periodo natalizio: 23 e 30 dicembre 2017. Terminerà il 6 maggio 2018. PLAY-OFF  Le squadre classificate al primo posto di ciascun girone di Serie C sono promosse direttamente alla Serie B. E’ promossa in Serie B, come quarta squadra, la vincitrice dei Play Off. Gli spareggi promozione, verranno disputati dalle 28 squadre che, a conclusione della regular season, si sono classificate dal secondo al decimo posto dei tre gironi e dalla squadra che risulta vincitrice della Coppa Italia Serie C. Lo svolgimento delle gare di Play Off si articolerà attraverso tre distinte fasi, con condizioni di accesso determinate come segue: Fase Play Off del girone, Fase Play Off Nazionale e Final Four. CRITERI DI RETROCESSIONE (PLAY-OUT) In via transitoria, nella stagione sportiva 2017/2018, tenuto conto del minor numero di squadre partecipanti al Campionato Serie C (57), le retrocessioni al Campionato di Serie D sono ridotte da nove a sei e saranno regolate, attraverso la disputa dei Play Out, secondo la seguente formula. a) La squadra 16a  classificata disputerà una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra 19a classificata; la gara di andata verrà disputata sul campo della squadra 19a classificata; b) la squadra 17a classificata disputerà una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra 18a classificata; la gara di andata verrà disputata sul campo della squadra 18a classificata; c) a conclusione delle due gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità di punteggio, dopo le gare di ritorno, per determinare la squadra vincente si terrà conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine della regular season. Le squadre che risulteranno perdenti nelle gare di cui ai punti a) e b), verranno classificate, rispettando l’ordine acquisito nella graduatoria al termine del Campionato al penultimo ed ultimo posto e retrocederanno al Campionato di Serie D. La squadra 19a classificata al termine della regular season retrocederà direttamente al Campionato di Serie D, qualora il distacco in classifica dalla squadra 16a sia superiore a 8 punti. La squadra 18a classificata retrocederà direttamente al Campionato di Serie D, qualora il distacco dalla squadra 17a classificata sia superiore a 8 punti.  Alle gare di Play Out si applica la normativa di cui all’art. 57 delle NOIF (“Gare effettuare a cura degli organi federali”). 

Condividi:

risultati 2015-2016

Photo Gallery

Facebook