Malaccari e Bergamini: “Prima parte di ritiro positiva e attenzione al Monterosi”

28/07/2017

Due centrocampisti, Francesco Bergamini classe 1994 e Nicola Malaccari classe 1992, sono intervenuti in sala stampa per le classiche interviste giornaliere. Ha iniziato Malaccari: “Dopo quasi due settimane di lavoro le prime impressioni sono positive. Ho trovato un gruppo compatto, motivato e che lavora bene. Questa società ormai la conosco e infatti, appena ci sono stati i presupposti per tornare non c’ho pensato due volte. Sono molto emozionato e spero di dare il massimo perchè la città e i tifosi lo meritano”. L’ex Maceratese spiega poi le sue caratteristiche. “Il mio ruolo naturale è la mezzala, ma mi trovo bene anche in altri ruoli, per esempio a Macerata ho giocato davanti la difesa, oppure ho fatto il quarto di centrocampo. Sono un giocatore duttile, che può ricoprire più ruoli, deciderà il mister dove meglio impiegarmi”. Due parole Malaccari, le spende pure sul Monterosi prossimo avversario in Tim Cup. “Non bisogna sottovalutare il Monterosi. E’ una squadra di serie D, ma se non metteremo la giusta attenzione, rischiamo di fare figuracce. Quindi bisognerà dare più del massimo, anche perchè poi, tutti noi, vogliamo andare a Perugia a giocare il derby”. Accanto a lui c’è Bergamini, un riconfermato della scorsa stagione: “Mi auguro di fare meglio dello scorso anno. La passata stagione nel mio ruolo c’era un pilastro della squadra come capitan Romano, dal quale ho imparato tanto. Quest’anno quindi, spero di avere più continuità e spazio. Di norma mi trovo bene come play, ma posso fare anche la mezzala”. Due battute sul Monterosi, le riserva pure Bergamini. “Dobbiamo restare concentrati, perchè loro vorranno fare bella figura. Sono partite da prendere con attenzione, altrimenti come diceva Malaccari, si fanno delle figuracce. Il mister? Preciso e cerca di curare il dettaglio”.

Condividi:

risultati 2015-2016

Photo Gallery

Facebook