Casiraghi e Volpe: “Vogliamo tirarci fuori da questo momento difficile”

14 marzo 2018

Nel pomeriggio di ieri, dopo la seduta di allenamento della squadra, Casiraghi e Volpe sono intervenuti in sala stampa per le interviste settimanali con i giornalisti. Entrambi sono “tornati” sulla sconfitta con la Feralpi e sul momento difficile che vive la squadra rossoblù. “Non si può dire che le cose stanno andando bene-ha aperto Casiraghi- sembra banale dirlo, ma bisogna ascoltare il mister, lavorare a tessa bassa e in silenzio. Penso pure che non eravamo scarsi prima e non siamo dei brocchi ora. Un’esperienza simile l’ho già vissuta qualche stagione fa con mister Acori e non voglio che si ripeta. Quindi c’è da lavorare e venirne fuori, perchè siamo ancora in tempo. Ne abbiamo parlato tra di noi, guardandoci in faccia prima dell’allenamento. Assicuro inoltre, che tutti siamo umili e ci impegnamo al massimo. Mi fido ciecamente di questo gruppo. Adesso entriamo in una fase molto importnate. Ci saranno partite ravvicinate, forse è meglio così, perchè ci permette di mantenere un livello di attenzione maggiore. Con la Feralpi gli episodi hanno deciso la partita, anche se noi non abbiamo concretizzato al meglio qualche occasione”. Questo invece il pensiero di Volpe: “Penso che è un momento negativo, ma credo che la negatività non ci deve condizionare, perchè ci toglie energie mentali che in questo momento per noi sono importanti. Come Casirarghi, dico che è un gruppo fantastico, fatto di professionisti. Quindi mi auguro che si possa invertire la rotta. La partita con la Feralpi? Credo che non si è giocato male, ma forse subiamo troppi gol. Abbiamo ancora gli scontri diretti contro Ravenna, Teramo, Fano, Fermana e quindi c’è la possibilità di tirarci fuori da questa situazione che ovviamente non è positiva”.

Condividi:

Articoli recenti

risultati 2015-2016

Facebook